top of page

BINARIO 17, NUMERO 2

"Il binario 17 della stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia per i veneziani è quello degli operai che da Santa Marta andavano a lavorare nelle fabbriche di Porto Marghera. Il binario 17 è ai margini della stazione, in fondo, e per raggiungerlo bisogna allungare il passo. Oggi il primo punto d'approdo e di partenza di ogni Arlecchino a Venezia è il binario 17".
Da questa suggestione di Alessandro Bresolin si muoveva, più di un anno e mezzo fa, un'esplorazione acefala tra testi e disegni attraverso le pieghe sempre più larghe offerte da questo tempo presente.
Un viaggio lungi dal terminare che ci porta a presentare il numero due, in realtà terza uscita dopo il numero 0, di una rivista che continua ad essere un cantiere aperto, un orizzonte ancora da raggiungere, un'esperienza in continuo divenire.
Binario 17 è una autoproduzione che ospita, tra gli altri, i contributi di John Gian, Francesco Giusti, Giorgio Agamben.
L'appuntamento è per giovedì 16 settembre ad About. Due parole sulla carta che potrete ritrovarvi tra le mani e microfono aperto.

bottom of page