top of page

CANNIBALI E RE PRESENTA ''L'ORGANIZZAZIONE''

Cannibali e Re ritorna a Venezia per presentare il suo primo romanzo storico, edito dall'Associazione Cronache Ribelli: "L'Organizzazione".
Ore 18.30 Inizio presentazione con gli autori
A seguire cena in compagnia
"Il mondo nel quale viviamo è pieno di ingiustizia, violenza, discriminazione. Un mondo in cui molte volte chi è oppresso diventa oppressore, perché invece di rivolgere la propria rabbia nei confronti delle strutture sociali, politiche, economiche che ne ingabbiano l'esistenza, finisce per scaricare tutto l'odio che ha dentro verso chi è ancora più schiacciato da oppressione e discriminazione. Lavoratori sfruttati che picchiano le proprie mogli, genitori esauriti dalla quotidianità che se la prendono con i figli, disabili che detestano i poveri, poveri che detestano i disabili, gay razzisti, neri omofobi, e potremmo andare avanti a lungo.
Ma se invece gli oppressi scegliessero di voltarsi verso l'alto, verso la fonte delle proprie oppressioni, come reagiremmo noi? Capiremmo la loro ribellione, i loro sentimenti, le loro necessità, ma sopratutto i loro sbagli e le loro contraddizioni?
Questo è il tema che attraversa sottotraccia L'Organizzazione, il nostro primo romanzo.
Volevamo raccontare una storia contemporanea nella quale non fossimo dei classici narratori esterni ma provando a metterci nei panni di chi nel corso della storia ha vissuto il peso indelebile di certi eventi. Sono panni difficili, perché non si possono cucire sulla pelle di tutti, sulla nostra pelle. Perché sono panni estremi. Gli stessi estremi che raccontiamo in questo libro. Estreme ingiustizie, estreme ribellioni, estremi sentimenti, estreme conseguenze. Ma non sono forse gli estremi a definire i confini dentro i quali decodificare tutto ciò che c'è tra loro?
E sopratutto come ci comporteremmo noi se avessimo veramente quella storia cucita sulla pelle?
Non lo sapremo mai, perché il nostro è un racconto di fantasia, in cui fatti storici si mescolano con invenzioni letterarie. Certo è che i personaggi e le vicende narrate in questo romanzo sono immaginari, mentre è stato ed è reale il mondo che gli dà vita. Lo stesso mondo nel quale viviamo ogni giorno, con tutte le storture che abbiamo sotto agli occhi. Quel mondo dal quale i protagonisti de L'Organizzazione hanno scelto di uscire per non rientrarvi mai più"
Cannibali e Re è un progetto di rinnovamento della tradizione storica. Dal 2018 ha costituito l'Associazione Cronache Ribelli, impegnata nel diffondere una narrazione storica che metta al centro gli ultimi, gli emarginati e gli oppressi.

bottom of page