top of page

FREVE CHE BRUXA IN CONCERTO

Ancora musica ad About!
Giovedì 7 ottobre con i Freve che Bruxa, inizio puntualissimo alle 18.30. Come sempre, se il meteo lo concede, all'esterno.
A seguire presentazione, in anteprima assoluta, del video del singolo "Hemp Town"!

Freve che Bruxa è il sodalizio tra i Freve da Samba (D. Galletta e C. Gucchierato) e Sara Bruxada, due realtà musicali che lavorano in sinergia da molti anni.
Dopo l’ultima collaborazione in Bruxaria (2019, Sara Versolato), primo disco solo di Sara Bruxada, lo scambio di testi (prevalentemente in dialetto veneziano), melodie ed arrangiamenti che attingono a piene mani dalla musica popolare brasiliana (e non solo), sono proseguiti con costanza anche durante il lungo periodo di lock down.
In cantiere ci sono una serie di singoli, il primo uscito venerdì 17 settembre nel canale youtube de la Bruxada e successivamente disponibile anche negli altri canali digitali.
In lavorazione anche un video girato negli studi di registrazione di Daniele Novello la cui uscita è prevista per il mese di ottobre.
Il titolo “Hemp Town”, fa riferimento ad una bottega di Marghera (Via Castelli,5) il cui fondatore, Mauro Baratto, grande amico e sostenitore della musica della realtà nostrana, è venuto improvvisamente a mancare lo scorso novembre (2020).
“Il testo è fluito, assieme alle lacrime incontenibili, il giorno stesso. Quando un amico in comune mi chiamò per riferirmi la notizia, mettendoci tutto il tatto e l’empatia possibile, non potevo e non volevo crederci. Nonostante la morte si sia palesata molto presto nella mia vita ed in molteplici forme, la prima reazione è quella di paralisi, incredulità, sconcerto e profondo sconforto. Perché siamo umani, è normale. Essendo cosciente di quanto ci sia poco da dire in certe situazioni, ho imparato a tenermi per me le condoglianze cercando piuttosto di donare quell’abbraccio che per qualche istante porta conforto. Così sono uscite le parole del brano. Ciò che è preferibile far rimanere quando qualcuno non è più presente fisicamente, sono i bei momenti, e Mauro ne ha regalati a palate ad un sacco di persone. Basti vedere il susseguirsi di iniziative partite dopo il suo cambio di forma. Ha solo cambiato contenitore, ma l’energia che si è sentita ad eventi come il Respira Day (giugno 2021 Parco Catene), la quantità inaspettata di persone che hanno partecipato, organizzato, suonato, dipinto. Tutta quella roba meravigliosa era Mauro! Era esattamente ciò che trasmette il murales (di Andrea Zamenego aka Chill): amore ed armonia”

bottom of page