top of page

PRESENTAZIONE DI ''DROMOMANIACON''

L'associazione About è felice di presentare "Dromomaniacon", l'ultimo romanzo di Alessandro Bresolin appena uscito nelle librerie!
Inizio presentazione con l'autore alle 18
Sinossi:
In un'epoca ormai lontana, un disastro chimico ed ecologico ha devastato la laguna e fatto crollare Venezia, ricostruita come città-galleggiante. Al contempo le montagne, segnate da un clima estremo e soggette a costanti mutamenti morfologici, sono diventate il rifugio naturale per i dromos, una popolazione seminomade che si oppone alle terapie del SOP (Sistema Ospedaliero Preventivo) imposte dal governatore del dipartimento europeo Alpe Adria. Il suo sistema di potere vive una fase decisiva: Rivendall, la capitale da lui fondata, è dilaniata dagli intrighi e dai complotti per la sua successione mentre le montagne e le paludi costiere, rimaste fuori controllo governativo, rappresentano una costante minaccia di cui vuole liberarsi in via definitiva. Tra i ribelli serpeggia paura e diffidenza, ma anche la consapevolezza di non potersi sottrarre allo scontro frontale tra libertà e oppressione.
Alessandro Bresolin: [Castelfranco Veneto, 1970], è autore dei romanzi La cirrosi apatica, (Zona, 2008), Gesti convulsi (Spartaco, 2013), Eura e la maschera veneziana (Mesogea ragazzi, 2016) e del saggio Camus. L'unione delle diversità (Spartaco, 2013), pubblicato in Francia con il titolo Albert Camus. L'union des différences (Presse Fédéraliste, 2017). Traduttore di opere di Albert Camus, Marc Bloch, Romain Rolland, Panait Istrati, Paul Valéry, Albert Cossery, Colonel Durruti e altri autori di lingua francese, ha curato l'antologia di testi di Ignazio Silone Le cose per cui mi batto (Spartaco, 2004). Collabora con Rai Radio 3, “Il Manifesto”, Carmillaonline.

bottom of page